Autori: David Berceli e Maria Napoli

Abstract: La pervasività degli eventi traumatici e la crescente consapevolezza dei loro effetti persistenti e talvolta devastanti su individui e popolazioni hanno riposizionato il trauma da un argomento di interesse periferico per gli assistenti sociali a un argomento di studio mainstream. Questo articolo esplora le sfide personali e professionali che il trauma di massa presenta agli assistenti sociali e fornisce una motivazione e una descrizione di un programma di prevenzione del trauma basato sulla presenza consapevole. Questo programma è progettato per guidare gli operatori sociali e altri operatori sanitari nell’apprendimento di tecniche auto-dirette efficaci per mantenere l’equanimità di fronte al pericolo e alla sofferenza umana, riducendo in tal modo l’incidenza di traumi secondari e disturbi da stress post-traumatico. Questo programma include la respirazione consapevole, il body scan, e gli esercizi per rilasciare il trauma (TRE).

Articolo originale: Complementary Health Practice Review, Vol. 11 No. 3, October 2007 1-13 DOI: 10.1177/1533210106297989 
© 2007 Sage Publications

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA – Metodo TRE Italia – Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet senza un link alla sua fonte. Grazie.
Share This